Nostro Figlio

10 principi chiave per allenare i ragazzi alla vita

Stampa
10 principi chiave per allenare i ragazzi alla vita
Getty Images

Ci si può allenare per migliorarsi come mamme e papà? Esistono delle regole per essere genitori autorevoli? Sono domande complicate, ma ci sono dei principi che si possono seguire

Ci troviamo di fronte a un grande paradosso: i genitori del terzo millennio sono stati i primi a porsi come obiettivo quello di crescere figli felici, eppure in questi anni gli indicatori sulla salute mentale dei ragazzi sono tra i peggiori di sempre. Evidentemente qualcosa non ha funzionato nell'educazione impartita loro, sostiene il medico e psicoterapeuta Alberto Pellai nel suo ultimo libro "Allenare alla vita" (Mondadori).

Un impatto negativo lo hanno avuto anche smartphone e social media, portando i giovani a trasferire gran parte della loro vita reale nel mondo virtuale (videogiochi, relazioni, ecc.). Ma questo, scrive Pellai, ha causato una “deprivazione sociale” cioè la mancanza di esperienze fondamentali per la crescita come il contatto fisico e i conflitti della vita reale. Inoltre, il mondo virtuale ha dato loro gratificazioni istantanee che creano dipendenza.

Possiamo invertire la rotta? Pellai ne è convinto tanto che ha scritto un libro sul tema intitolato "Allenare alla vita. I 10 principi per ridiventare genitori autorevoli" (Mondadori)

I 10 principi sono rivolti ai genitori ma possono essere un'indicazione utile anche per gli insegnanti. Che cosa emerge in sintesi dal libro? Pellai evidenzia la necessità di porsi nei confronti dei ragazzi come adulti stabili, di insegnare loro il valore del lavoro verso obiettivi a lungo termine e di sostenere il passaggio dall'io al noi educandoli a collaborare e a vedersi come comunità.

Leggi anche Generazione ansia

1. L'adulto è l'adulto

Pellai sottolinea l'importanza per i genitori di mantenere la loro autorità. Suggerisce dunque di non abbassarsi al livello dei figli o perdere il controllo decisionale. È importante offrire un modello chiaro di comportamento adulto e responsabile che fornisca sicurezza e guida durante la crescita.

2. No al "tutto e subito"

Questo principio suggerisce l'importanza di insegnare ai bambini il valore della pazienza e del lavoro costante. La gratificazione immediata può essere piacevole, ma il successo e la soddisfazione duraturi spesso richiedono tempo e sforzo.

3. Virtuale non è reale 

È essenziale che i genitori aiutino i figli a distinguere tra le interazioni online e quelle reali. Promuovere relazioni vere e reali e sviluppare un senso critico verso i contenuti digitali sono passi fondamentali per una crescita equilibrata.

4. Meglio in gruppo

Questo principio critica la cultura della competizione eccessiva e promuove l'insegnamento della solidarietà e della collaborazione. È importante preparare i bambini a vivere in una società dove il supporto reciproco prevale sulla rivalità.

5. Non è necessario essere il numero uno 

È molto importante valorizzare lo sforzo e il percorso di apprendimento tanto quanto i risultati finali. Questo aiuta a sviluppare nei giovani un senso di autostima che non dipende esclusivamente dai successi esterni.

6. La velocità è un falso mito

Contrariamente alla cultura che premia la rapidità, questo principio invita a riflettere e ad agire con considerazione. Valorizzare il "saper essere" oltre al "saper fare" può portare a decisioni più sagge e a una vita più appagante.

7. Mettersi nei panni degli altri

Affrontare la crescente desensibilizzazione verso questioni significative è fondamentale. Educare i bambini con empatia e sensibilità verso gli altri rafforza la loro capacità di connettersi umanamente, permettendo loro di confrontarsi con visioni differenti.

8. Dare una direzione

È importante fornire ai giovani uno scopo e una direzione nella vita. Sviluppare una "bussola interiore" che aiuti i giovani a navigare attraverso le sfide della vita è un aspetto chiave del loro sviluppo.

9. Dall’Io al Noi

Promuovere il senso di comunità e l'importanza di considerare il benessere collettivo è essenziale per sviluppare adulti responsabili e consapevoli.

10. Vincere la tentazione del "politically correct"

Pellai invita a un'autenticità educativa che non teme di affrontare temi difficili per conformità sociale. È essenziale che i genitori mantengano una comunicazione aperta e onesta, che prepari i giovani a confrontarsi con una realtà complessa e spesso contraddittoria. Insegnare ai figli a gestire la frustrazione è essenziale per il loro sviluppo. Gli adulti devono mettere limiti e aiutare i figli a capire che la realtà non sempre coincide con i loro desideri.

CATEGORY: 1